Vorrei perdermi tra le mie braccia

Vorrei perdermi tra le mie braccia -stanotte- non avere senso o contrappeso, sgranchirmi la coscienza su una fune e come furia al sicuro nella tana mi terrei stretta l’irruenza tra le cosce e nei peli di animale battagliero.   Non bramerei della nuvola lo sfilaccio né il suono allitterato del possesso, mi basterebbe un piccolo[…]