Funambolo

Un passo dopo l’altro continuo a camminare. Sento la corda conficcarsi tra l’alluce e l’illice e poi correre lungo la pianta del piede. Sento tutto il peso del mio corpo, ogni centimetro, ogni grammo, ogni istante. Faccio un respiro più lungo e aspetto che l’ossigeno arrivi fino al cervello. Chiudo gli occhi, solo per un[…]