10 novembre 2016

La Redazione

La redazione di Locomotiv

Sofia Bucci

Nata sotto il segno del toro il 28 Aprile del 1991, di domenica mattina. Fotografa e rilegatrice di libri. Ascoltatrice e promulgatrice di Musica. Abitante di Giulianello. Perdette la sua verginità, la prima volta, una sera di Luglio, per uno di quei tanti casi accidentali che toccano alle vergini, le quali sono per natura destinate a non esserlo più. Si occupa di self-publish e DIY book. Scrive quando non sa cosa scattare. Scatta quando non sa cosa scrivere. Non scatta foto facili o difficili. Scatta foto. Terrestri e terrene come lei, con la consapevolezza che la sua adesione al suolo è una zavorra e non solo una forma di legame appassionato alla realtà. Racconta di sé, vanitosa quanto basta perché possa rileggersi e non urtarsi, delle persone che ama e che ci sono. Di quelle che porta dentro perché non è riuscita a portarle di fianco. Parla di poche cose, sempre le stesse, in verità. Ma sono vere. A chi lo desidera, lascia il beneficio del dubbio e dell’immaginazione. Ma sono vere.

Carlotta Coluzzi

Da ventisei anni ama le storie da poco meno i Peanuts e Julie Andrews. Le piacerebbe lavorare in una casa editrice. Si commuove con poco e il suo gatto Limone lo sa. Nella sua vita precedente fu un menestrello. Crede che il segreto di tutte le cose stia nel verde. Locomotiv è, per lei, una casa verde.

Veronica Della Vecchia

Nata sotto il sole della fine di Luglio. Per questo l'estate è la sua unica stagione preferita, il resto non esiste. Laureata in filologia moderna. Eterna lettrice e ascoltatrice di musica. Di quella seria, suonata e proveniente dalle viscere e soprattutto colma di parole. Aspirante nuvola. Sostenitrice della Bellezza e nemica delle mele. Per lei Locomotiv è un treno in partenza, di ritorno, verso casa.

Damiano Priori

Nasce nel 1987 ed i suoi continui sbalzi d’umore sicuramente risentono della catastrofe di Chernobyl. Le cose facili non gli piacciono per natura, e a 21 anni, quando si rende conto che è facile scappare da un paese con poco più di 3000 abitanti e non molte aspettative, crea un’associazione culturale di cui ancora oggi è il Presidente. Studia giurisprudenza e ha la passione per il vino, quello buono! Gli piacciono i palloncini, quelli colorati e che volano! Adora il calcio, giocarci! Ama il cioccolato e le frittelle, ma soprattutto la sua fidanzata! Gradisce più l’inverno che l’estate, anche se nella sua testa c’è sempre il sole. Sarebbe bastato dire che è Scero, ma ama dilungarsi. Per lui Locomotiv è la punta di un iceberg!

Daniele Raponi

Nato l’ultimo giorno di maggio e già per questo ci è voluto non poco coraggio. Commesso, animatore, attore, coltivatore di zafferano. Amante della natura, sogna il mare in campagna e la campagna al mare. Abile nel cadere. Astrologicamente doppio e uguale, nel segno e nell’ascendente. Bevitore seriale di birre, quasi ex fumatore. Un giorno sarà una strada.