“E pur mi giova la ricordanza”

Se dovessi scegliere una parola che racchiuda in sé l’essenza della poesia di Giacomo Leopardi, sceglierei un verbo: Rimembrare. Lo sceglierei io, ma forse lo aveva già scelto lui, Giacomo, quando in una pagina del suo Zibaldone scrisse: «La rimembranza è essenziale e principale nel sentimento poetico, se non altro perché il presente, qual ch’egli[…]

Peccato originale

Era un’estate, più di quindici anni fa. L’adolescenza si insinuava tra i giochi e i rilievi del corpo che sfidavano il pudore. Ero ad un campo scuola con la parrocchia. Ci chiesero di camminare nel bosco al tramonto, alla ricerca della nostra preghiera. Ci istigavano tacitamente a dimenticare la carne giovane. Chiamavano “il deserto” quel[…]