Rimarginazione

Ho dodici centimetri di cicatrice da taglio cesareo. Quando la Luna governa le mie acque la cicatrice si risveglia e rivendica la sua posizione, suscitando ricordi di tagli ai tessuti, a tutti gli strati che proteggono l’utero. Sono ricordi di ventisei lune fa. La memoria scalcia dentro di me. In quel giorno ho scoperto di[…]

Sangue caldo

Questi non sono attimi questi non sono giorni questi non sono mesi tutto qui è fermo, freddo.   Non ci sono calorose strette non ci sono sorrisi ingenui né occhi vispi che ti guardano tutto qui tace, muore in silenzio.   Loro non ci sono più, corpi senz’anima loro non gioiranno più alla feste insieme[…]

Perdimi sangue senza fermarlo

perdimi sangue senza fermarlo legami i lacci per renderti schiava leccami il sale delle tue lacrime lasciami il segno graffiandoti il cuore sfogliami tutte le tue cicatrici macchiami l’anima d’ogni tuo neo toccami tutti i tuoi punti più intimi svegliami al suono dei tuoi mugolii arriciami i nodi dei tuoi capelli intrufolami fra le tue[…]